Gestione manutenzione

Monitorare lo stato di usura dei propri impianti e in caso di guasto rilevarlo rapidamente sono due elementi basilari per realizzare una corretta gestione della manutenzione ed ottenere un risparmio sui costi.
Una gestione accurata permette di ottenere:

  • minori costi per fermate impreviste;
  • minori costi per carenza qualità;
  • minori costi di energia;
  • miglioramento nella gestione del magazzino ricambi.

Attraverso jpiano® è possibile, oltre ad acquisire, rielaborare e rendere consultabili informazioni dettagliate (anche a livello di big data) in merito a quanto accade nei singoli reparti, attivare specifiche azioni per agevolare interventi risolutivi.
In particolare consente di:

  • raccogliere, analizzare e memorizzare dati sullo stato di salute dei singoli macchinari e impianti;
  • effettuare delle comparazioni di performance tra gli impianti sulla base specifici indicatori (per esempio OEE, combinazione di disponibilità, efficienza, e qualità);
  • identificare guasti, fermate e microfermate per prevenirle e generare allarmi precoci;
  • disporre dei dati necessari per pianificare gli interventi di manutenzione (manutenzione predittiva);
  • generare il piano di intervento con i passi da eseguire.

Manutenzione Preventiva

La manutenzione preventiva viene gestita attraverso la creazione di ordini specifici da eseguire periodicamente su un impianto o su una parte di esso. In fasi di pianificazione attività si deve quindi tener conto dei periodi di indisponibilità dell’impianto dovuti alla manutenzione. In questi casi il sistema segnalerà l’esigenza di effettuare le operazioni previste e renderà disponibile per via elettronica la documentazione collegata alle attività da svolgere.

Manutenzione Straordinaria

In caso di guasto è necessario intervenire tempestivamente per ridurre al minimo i tempi di fermo macchina e il costo ad esso associato. Diventa perciò fondamentale informare rapidamente il personale preposto, eseguire i dovuti interventi diagnostici, effettuare la riparazione o programmare degli interventi specialistici con eventuale acquisto di parti di ricambio. Attraverso jpiano®, a seguito di un guasto, è possibile generare automaticamente degli alert da inviare, tramite email, sms o notifica push, alle persone incaricate della manutenzione, fornendo una chiara visibilità sullo stato del sistema.

Manutenzione su condizione

La manutenzione su condizione si realizza attraverso un monitoraggio dell’impianto o di parte di esso per verificarne lo stato di salute. Si verificano dei casi in cui gli interventi di manutenzione preventiva risultano particolarmente onerosi, motivo per cui può risultare particolarmente utile pianificare degli interventi di manutenzione su condizione. La conoscenza dello stato di usura di impianti e risorse e la presenza di specifici sensori a bordo macchina per l’acquisizione dei parametri principali di funzionamento delle macchine può consentire, in alcuni casi, di anticipare situazioni di criticità, derive o problematiche varie che possono incidere negativamente sulla produttività.

Analisi tempi e costi di manutenzione

Con l’elaborazione delle informazioni acquisite sui blocchi macchina e sulle azioni intraprese è possibile eseguire tutta una serie di valutazioni per pianificare eventuali interventi correttivi. È possibile ottenere informazioni su tempi e costi di manutenzione, effettuare analisi sulle cause di fermo e programmare in modo ottimale l’approvvigionamento delle parti di ricambio.

Gestione manutenzione ultima modifica: 2013-04-17T12:16:10+00:00 da admin